Il problema finanziario dei finti viaggi nello spazio

DELL’ ASPETTO FINANZIARIO DEI FINTI VIAGGI NELLO SPAZIO
Il rapporto dall’Iron Mountain spiega ai burattini che stanno ai governi perché essi debbano dilapidate le riserve di denaro pubblico, e ancora di più in tempi di politiche restrittive, aggiustamenti strutturali, pretese d’impossibile austerità ed altre tecniche fraudolente d’oppressione, predilette dai feroci burocrati delle banche centrali. Il trucco è semplice, bisogna lavorare per abbattere costantemente i livelli medi di vita, per impoverire le comunità produttive. Quindi, più spreco di denaro pubblico, più imposte, meno credito, meno lavoro, più immigrati con le pezze al culo, meno reddito. Le iniziative sono molteplici ed una di queste iniziative è proprio quella dei finti viaggi nello spazio.

DELLA POVERTÀ NEI TEMPI DI GUERRA
In tempo di guerra, la maggior parte dei cittadini accetta il proprio immiserimento senza lagnarsi e rimane ferocemente leale nei confronti dei suoi capi politici. Se dobbiamo trovare un efficace sostituto della guerra, quel sostituto deve stimolare le stesse reazioni. Perciò bisogna trovare un nuovo nemico, un nemico che minaccia il mondo intero; la prospettiva di essere sopraffatti da quel nemico deve essere “terrificante” almeno quanto la stessa guerra. È poi scritto nel rapporto dall’Iron Moutain:

“La pace mondiale implica il disarmo totale e generalizzato..”

“..non si ha un valido sostituto alla guerra, a meno che esso non possegga, contemporaneamente, 3 proprietà fondamentali:

1) deve essere altamente dispendiosa e superflua;

2) deve contenere in sé una minaccia che sia credibile e di estrema magnitudine;

3) deve fornire una giustificazione logica per i servizi obbligatori resi al governo.”

DELLA VERITÀ E DELLA CREDIBILITÀ
La prima considerazione fatta durante la ricerca della minaccia adatta per sembrare il “nemico globale” è che tale minaccia non deve essere necessariamente reale. Una minaccia reale sarebbe migliore, certo, ma anche una inventata serve bene lo scopo, purché le masse siano convinte che sia reale. Il pubblico riconosce più velocemente per vere certe finzioni che altre.

DELLE INVASIONI DEGLI UFO
L’invasione degli extraterrestri viene considerata molto seriamente dal gruppo di studio dell’Iron Mountain. Esperimenti in questa direzione sono già stati tentati, e però la reazione del pubblico non è stata sufficientemente prevedibile, perché la minaccia non è abbastanza “credibile”. Dice ancora il rapporto:

“La credibilità è il problema centrale nello sviluppo di un mezzo politico sostituto della guerra. Le proposte dei viaggi spaziali sono per molti versi ottimi sostituti economici della guerra, ma non sono sufficienti per altre ragioni. Anche il viaggio spaziale più ambizioso e irrealistico non può da sé generare una minaccia esterna credibile. Si è molto discusso sul fatto che questa minaccia dallo spazio offrirebbe l’ultima speranza di pace mondiale, unificando la specie umana sotto un governo che la guida contro il pericolo della distruzione per opera di creature aliene provenienti dallo spazio o da altri pianeti. E sono stati fatti esperimenti per provare la credibilità della minaccia di un’invasione da altri mondi; è possibile che molti di questi avvistamenti, negli ultimi anni, di oggetti volanti di cui non si spiega la presenza nei cieli del mondo, siano infatti esperimenti di questo tipo. Se è così, non possono essere giudicati incoraggianti.”

Il rapporto è pubblicato nel 1966, quando l’idea della presenza aliena pare diffusamente inverosimile. Negli anni seguenti, tuttavia, la percezione cambia, anche grazie al lavoro incessante dei fabbricatori di fandonie della TV e del cinematografo. Un segmento crescente della popolazione ora crede che forme di vita intelligente possano esistere anche su altri pianeti, e potrebbe bene essere che stiano monitorando la nostra civiltà. Non c’interessa qui andare a stabilire se quella credenza sia corretta o no. Il problema è che un incontro drammatico con gli alieni mostrato dalle televisioni, anche se completamente fabbricato dalla grafica computerizzata o dai raggi laser proiettati nello spazio, potrebbe essere usato per riunire tutte le nazioni sotto il controllo del governo mondiale, per difendere il pianeta dall’invasione aliena (ed è una rappresentazione di cui parla molto chiaramente Ronald Reagan, in un suo famoso discorso in favore della unità e solidarietà mondiale).

D’altra parte, se gli alieni sono rappresentati come personaggi con intenti pacifici, uno scenario alternativo sarebbe quello di formare il governo mondiale per rappresentare la specie umana nelle riunioni interplanetarie in qualche forma di federazione galattica. Entrambi gli scenari sono più creduti oggi che nel 1966, perché nel frattempo l’industria dell’intrattenimento produce migliaia di film, serie televisive, reportage giornalistici, finti viaggi spaziali (che sarebbero stati condotti dalle nazioni – in modo indipendente, prima, e in aggregata collaborazione fra diverse nazioni, poi – a cominciare dal finto sbarco sulla Luna fino alle inesistenti stazioni spaziali orbitanti dei ridicoli anni nostri) e la gente pare che si beva molte più scemenze oggi di quante se ne beveva allora.

Annunci

Pubblicato da economia, finanza e fisco

Come si gestisce l'impresa che sopravviva nel nostro sistema economico-giuridico? Cos'è il sistema economico e come funziona? Come funziona l'impianto giuridico-economico in Italia, in Europa e nel resto del mondo? Cosa studiano e a cosa servono gli economisti? Cosa studiano e a che servono gli insegnanti di economia politica? Come si controllano il sistema economico, i processi di produzione e consumo, di tutte le categorie di aziende? Come continuare ad ignorare il problema monetario, e il problema dell'alienazione del monopolio della sovranità monetaria, nonostante il tema sia stato oramai ampiamente descritto, spiegato, e le spiegazioni distribuite?

Unisciti alla discussione

3 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: