RUFFIANI SOTTO SCORTA

 

LA SCORTA DI SAVIANO IL CIARLATANO

Certi personaggi totalmente immaginari girano sotto scorta di polizia armata. Perché? Semplicissimo, per rendere seria la prospettazione delle fandonie che raccontano. Quando si presentano al pubblico di stampa e Tv delle balle grosse ma inconsistenti, e normalmente si tratta di calunnie scandalosissime, si cerca di costruire attorno ad esse circostanze e fatti posticci per trasformare le infamità in frottole credibili, perlomeno probabili o verosimili. La scorta dei finti giornalisti e dei finti scrittori serve a rendere verosimile la leggerissima ragione di vita dei calunniatori, ed è tutta roba che si paga con denaro pubblico, lo stipendio dei ruffiani milionari che vanno in Tv e quello degli sbirri che vanno a cena con loro.

RUFFIANI SOTTO SCORTA
Se si hanno a disposizione dei nomi di personaggi o di eventi criminali del passato, si possono tranquillamente associare ai pettegolezzi presenti, e quando vengono avanti testimoni psicologicamente instabili e manipolabili, si dà loro stipendio e benevolenza, perché anche quelli contribuiscono al danneggiamento dell’immagine dei bersagli prescelti. Tutto può essere smentito durante il processe e però si ottiene comunque lo sputtanamento delle vittime calunniate, la loro persecuzione e persino la loro condanna.

Degli elementi coreografici prescelti per rendere più vera la commedia, come per esempio la scorta armata di polizia, si può anche dire e dimostrare al processo tutta la loro inutilità, come avviene nel fatto del noto ciarlatano Roberto Saviano. E però la scorta armata malamente utilizzata non basta per dimostrare l’artificiosità delle calunnie in sé. Vale invece ad imprimere nell’immaginario collettivo, che influenza anche i giudizi in tribunale, l’immagine retorica dei finti eroi, dei martiri che si sacrificano nella finta lotta alla criminalità organizzata.

Le fandonie possono essere rese più credibili, e certamente sono prese sul serio, quando sono ripetute contemporaneamente e costantemente da mezzi di comunicazione diversi e assai distribuiti. Le calunnie e gli scandali venduti ai mass media a livello internazionale sono certamente prodotte dalle agenzie di stampa e quindi è ragionevole dedurne che chi si avvantaggia di quelle calunnie ha dei piani a lungo raggio e uffici collocati all’estero.

Come spiegare altrimenti l’esagerazione dello scandalo fabbricato attorno alle patatine bollenti di Berlusconi, sui quali si fanno pettegolezzi per un paio d’anni su tutti i rotocalchi del pianeta Terra, o il calibro di certi protettori nel caso di Saviano il ciarlatano, il quale, oltre ad essere sponsorizzato da ruffiani milionari come Santoro, Fazio, Benigni, Bertinotti e compari, si fa intervistare addirittura da Al Gore (45º vicepresidente degli Stati Uniti d’America).

Cosa c’entra tutto ciò con “economia, finanza e lavoro”? Queste operazioni di depistaggio evidentemente costano e chi paga, in ultima analisi, è lo stesso contribuente che osanna i finti eroi della finta guerra alla criminalità organizzata. Michele Santoro, per dire quelle scemenze, è pagato decine di milioni dalla televisione di stato e le dozzine di carabinieri che scortano ogni giorno ciarloni calunniatori come Saviano, Lirio Abbate e Capacchione, sono retribuiti con denaro pubblico. In tempi di ristrettezze economiche, di politiche restrittive, austerità e aggiustamenti strutturali, sarebbe cosa buona e giusta eliminare perlomeno gli sprechi più vistosamente inutili.

Annunci

Pubblicato da economia, finanza e fisco

Come si gestisce l'impresa che sopravviva nel nostro sistema economico-giuridico? Cos'è il sistema economico e come funziona? Come funziona l'impianto giuridico-economico in Italia, in Europa e nel resto del mondo? Cosa studiano e a cosa servono gli economisti? Cosa studiano e a che servono gli insegnanti di economia politica? Come si controllano il sistema economico, i processi di produzione e consumo, di tutte le categorie di aziende? Come continuare ad ignorare il problema monetario, e il problema dell'alienazione del monopolio della sovranità monetaria, nonostante il tema sia stato oramai ampiamente descritto, spiegato, e le spiegazioni distribuite?

Unisciti alla discussione

3 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...