CLAUDIO BORGHI: VOGLIO I BOMBARDIERI

 

CLAUDIO BORGHI: VOGLIO I BOMBARDIERI
Claudio Borghi, fattorino della borsa di Milano, poi allibratore, viene promosso “economista” o “professore” di qualche non meglio specificata disciplina economica, quella degli intermediari finanziari, che sono sullo stesso livello di competenza dei venditori di scommesse del cinodromo, grazie all’intenso lavoro di Claudio Messora, un altro semi-analfabeta dalla voce suggestiva, che da anni gioca a fare il finto giornalista. Non c’è limite alle idiozie che può dire un idrocefalo montato a cavallo e uno si dice: “lasciamolo parlare, va bene, è un cretino, ce ne sono tanti, che male fa”? I cretini sono pericolosi, anche se dire scemenze, in sé, appare un’occupazione inoffensiva. Qui, l’idrocefalo dà il peggiore saggio di sé, promuovendo l’industria della guerra, come fanno altri ruffiani, i vari Sallusti (detto “Nosfigatus il Vampirla”) e i Giulio Sapelli (detto Saputelli). Uno che si crede un “economista”, che si spaccia per economista e professore universitario, se capisse almeno i concetti basilari di economia politica, che si trovano anche sui manuali del primo anno degli istituti professionali per il commercio, saprebbe che l’industria e i mestieri delle armi sono, in assoluto, il trucco fondamentale che serve per rallentare il volano dell’economia, di qualunque economia. Lo stato perpetuo dell’Economia di Guerra, appunto, è ciò che i marpioni che gestiscono le banche centrali vogliono ottenere, anche in tempo di pace, precisamente per distruggere beni e risorse che altrimenti andrebbero a far fiorire le attività economiche.

Pubblicato da economia, finanza e fisco

Come si gestisce l'impresa che sopravviva nel nostro sistema economico-giuridico? Cos'è il sistema economico e come funziona? Come funziona l'impianto giuridico-economico in Italia, in Europa e nel resto del mondo? Cosa studiano e a cosa servono gli economisti? Cosa studiano e a che servono gli insegnanti di economia politica? Come si controllano il sistema economico, i processi di produzione e consumo, di tutte le categorie di aziende? Come continuare ad ignorare il problema monetario, e il problema dell'alienazione del monopolio della sovranità monetaria, nonostante il tema sia stato oramai ampiamente descritto, spiegato, e le spiegazioni distribuite?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...