Dell’opinione e della competenza

11-le-balle-fabbricate-dalle-agenzie-di-stampa-economia-di-guerra-54.jpeg

Gli ignoranti e gli incompetenti, come il fantoccio della foto qui sopra, faticano ad astenersi dal parlare e dal dire cose inutili e/o sbagliate. Quando si dicono cose sbagliate, si fa sempre un danno a qualcuno, gli esempi della vita di ogni giorno, in cui si sentono dire castronerie che fanno danni, sono innumerevoli. Chiunque può fare su di sé questa prova: dimostrare ad un altro ignorante che ha ragione a proposito di questo o quell’argomento.

Si renderà presto conto di almeno due eventi: il primo è il ricorso all’opinione, il suo ricorso ad una opinione, e non importa se sia sua o d’altri, in assenza di (sua) competenza. Il secondo è la pervicacia con la quale si sentirà insistere per far valere quella opinione, contro un’eventuale nozione od opinione contraria.

Lo scontro fra opinioni giunge poi ad un certo momento in cui si ha una dimostrazione e, anche lì, chi viene colto in fallo, insiste a dire “io la vedo così”, “io lo dico così”, “ognuno ha diritto di pensarla come vuole…” e altre frasi idiote del genere.

“Esiste la verità e la non verità”.

L’insistente incoraggiamento a “sviluppare il proprio pensiero, la propria opinione, e nel dibatterla in assemblea democraticamente, dove ognuno ha il diritto di dire ciò che vuole”, incoraggiamento fraudolento che inizia dai primi anni di scuola e continua poi con la martellante inettitudine dei giornalisti e dei presentatori della Tv, serve a confondere e disorientare ulteriormente persone già ignoranti, incompetenti, confuse e disorientate.

Sostituire la competenza con le opinioni è un trucco che serve a dividere le masse, tenerle ignoranti, e ad intrattenerle con il gioco ridicolo del “Lei è favorevole o contrario?

 

Pubblicato da economia, finanza e fisco

Come si gestisce l'impresa che sopravviva nel nostro sistema economico-giuridico? Cos'è il sistema economico e come funziona? Come funziona l'impianto giuridico-economico in Italia, in Europa e nel resto del mondo? Cosa studiano e a cosa servono gli economisti? Cosa studiano e a che servono gli insegnanti di economia politica? Come si controllano il sistema economico, i processi di produzione e consumo, di tutte le categorie di aziende? Come continuare ad ignorare il problema monetario, e il problema dell'alienazione del monopolio della sovranità monetaria, nonostante il tema sia stato oramai ampiamente descritto, spiegato, e le spiegazioni distribuite?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...