COVID-19, Aggiornamento sulle Cazzate Dei Ruffiani di Stato

Covid-19: Le Cazzate in Italia alle 18 del 30 marzo
1) Tra il 20 e il 26 marzo, i ruffiani del vero Ministero
della finta Salute sconfessano le frottole dei giornalisti.
Imparate a leggere e vedete alla settima riga della
paginetta dei ruffiani del Ministero, che dice
esattamente:

“I deceduti sono 8165, questo numero, però, potrà
essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di
Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.”

(I documenti che i ruffiani degli enti di stato hanno aggiornato e che non si caricano perché hanno deciso che sono superati li ho stampati in PDF e si possono vedere qui sotto:

a) bollettino del ministero della salute propria del 26 marzo 20;
b) comuicato stampa degli scioperati della finta protezione civile;
c) rapporto dei faciloni dell’Istituto Superiore della Sanità.
In poche parole, i pusillanimi fanno a “scarica barile”:
“a” e “b” dicono che bisogna aspettare che “c” determini il nesso di causalità cha ha portato alla morte i veri finti morti. Però, “c”, dice di aver ricevuto solo 100 cartelle cliniche, delle quali, onestamente, dà il rapporto, ammettendo che sono quasi tutti ottantenni e morti di cancro, ictus, ipertensione arteriosa ed altri disturbi veri che non c’etrano un fico secco con il virus finto).

 

Non si sa di cosa sono morti i veri finti morti.
2) Nel comunicato stampa del 30 marzo, i lecca-suole
della protezione civile confermano la falsità dei
giornalisti e dei fantocci di governo, ripetendo, come
fanno ogni giorno, che:

I deceduti sono 11.597(13.915 il 3 di aprile 2020, buffoni e cialtroni, ruffiani degli enti di stato), ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.”

”Cioè, ancora NON hanno stabilito la causa di morte dei veri finti morti.

3) Che dice l’Istituto Superiore di Sanità, quel posto
dove si stipendiano ruffiani in camice che NON
stabiliscono la causa di morte dei veri finti morti?

Fornisce, il 20 marzo, alcuni dati interessanti:
a) I veri finti morti del 20 marzo si contano a 3200.

b) “L’età media dei pazienti deceduti e positivi a
COVID-19 è 78,5 anni…”
Nota che NON hanno mai stabilito la causa di morte ma
hanno però stabilito che sono positivi a COVID-19 (COVID-19 = Come Obblighiamo le Vaccinazioni che gli Idioti hanno Declinato nel 2019).

c) Dei 3200 di cui si parla di sopra, l’ISS ha i dati clinici
solo per 481 (e però col cavolo che ti stabilisce la causa
di morte almeno di questi).d) Dei 481 veri morti,
234 hanno almeno 3 malattie croniche pre-esistenti,
cioè “diagnosticate prima di contrarre l’infezione” del
virus che non esiste;
118 hanno almeno 2 malattie croniche pre-esistenti;
113 hanno almeno una malattia cronica pre-esistente;
6 dei 481 ultra-ottantenni non presentano malattie
croniche pre-esistenti.
Tra le più comuni patologie croniche pre-esistenti (diagnosticate prima di contrarre la finta l’infezione), le povere vittime dell’analfabetismo della
medicina di monopolio, hanno:

il cancro, almeno 94 di loro,
cardiopatie ischemice,
ictus, 54,
ipertensione arteriosa, 355.

e) Durante il ricovero, poveri vecchietti sono stati
avvelenati con terapia antibiotica nell’84% dei casi,, non
si sa perché visto che si finge di dover combattere un
altro finto virus, con terapia antivirale, che è
pericolosissima ed è totalmente inutile, visto che non
esiste la terapia anti-virale se non nella fantasia dei
ruffiani in camice più ignoranti, e con questa hanno
avvelenato solo il 54% dei vecchietti, e con terapia
steroidea nel 31% dei casi.

Prendete dunque 481 vittime di più di 78 anni d’età in
media, dei quali, 475 hanno già la salute gravemente
compromessa da problemi come il cancro, l’ictus,l’ischemia eccetera, avvelenateli quindi subito con gli antibiotici, gli antivirali e gli steroidi, i tre veleni più potenti, dopo la chemio e l’AZT, per completare la
demolizione del sistema immunitario…. non è difficile stabilire il nesso di causalità. Se non li avete ammazzati tutti, certamente ne avete accelerato l’exitus.

f) Il tempo medio per avvelenare un paziente con le
caratteristiche viste di sopra è di 4-5 giorni. In sostanza
muoiono prima di finire il ciclo di antibiotici, che
dovrebbe durare una settimana, almeno.
g) “Al 20 marzo sono 36 dei 3200 i pazienti deceduti
COVID-19 positivi di età inferiore ai 50 anni….Di 2
pazienti di età inferiore ai 40 anni non sono disponibili
informazioni cliniche, gli altri 7 presentavano gravi
patologie pre-esistenti.”

Ancora una volta, questi non hanno le cartelle cliniche, e
allora di cosa parlano? Ne mancano solo due di questo
campione, dicono, però sanno la storia solo dei sette
con gravi patologie pre-esistenti. Degli altri 25 non si sa
nulla, quindi sono numeri dati a caso.

4) Nella conferenza stampa del 21 marzo i lecca-suole
della finta protezione civile ammettono, confessano, che
i numeri li danno a caso, dicendo chiaramente che:
“…incremento dei deceduti, voglio RICORDARE
ANCORA UNA VOLTA che noi CONTEGGIAMO TUTTI I
DECEDUTI, e quindi non facciamo una distinzione di
deceduti PER e CON il (finto) Coronavirus…” (senti
cosa dice il ruffiano in tuta da ginnastica al minuto
10:58).

E però i giornalisti, e pure i fantocci analfabeti Conte e
Mattarella, continuano a raccontare balle, criminalmente
complici dei manipolatori del controllo sociale
internazionale. Se esistesse un mondo di persone
umane libere e intelligenti, i giornalisti e gli scalda-
poltrone come Conte non avrebbero alcuna funzione.

5) Se in ospedale non ti avvelenano con le medicine
forti, potrai morire per aver preso un’infezione. Nel 2016,
stando alle cose dell’ANSA, in Italia crepano 49,301
vittime dei ruffiani in camice, per aver contratto infezioni
mentre sono ricoverati in ospedale.

Allora con che scusa fingono quello che stanno fingendo
adesso? I giornalisti sono tutti falsari, ai governi ci sono
solo fantocci e la protezione civile è una compagnia
teatrale itinerante. Ma come fanno a prestarsi alla
commedia anche gli operatori sanitari, quelli veri?

6) Coronavirus: Mattarella, Conte, Speranza e altri
denunciati per… procurato allarme

Questo è il testo della denuncia querela che
AlbaMediterranea ed Assoconsumatori hanno
predisposto contro i ruffiani analfabeti Mattarella, Conte
e compari, e la canaglia dei tristi mezzi aggregati di
disinformazione di massa.

Questo è il testo della denuncia querela preparata da
Rosario Marcianò, sempre per i delitti commessi dagli
sciacalli menzionati di sopra.

7) Da uno studio di qualche ruffiano in camice
accreditato presso la stessa medicina di monopolio, si
cava che i tamponi che si usano per il trucco dei finti
positivi del finto virus, che nessuno ha mai isolato, come
nessuno ha mai isolato SARS, HIV ed altri finti virus
delle grandi truffe internazionali, risulta che più dell’80%
dei casi i finti positivi sono pure dei falsi finti positivi.

Cioè, non solo il virus non esiste ma neppure il test degli
anticorpi e dei batteri sono attendibili sugli anticorpi e sui
batteri; anche se non c’entra un fico secco con i finti
virus, il trucco è usato fraudolentemente per accusare i
finti portatori di HIV e condannarli a morte senza
appello, nonostante siano sanissimi.

Pubblicato da economia, finanza e fisco

Come si gestisce l'impresa che sopravviva nel nostro sistema economico-giuridico? Cos'è il sistema economico e come funziona? Come funziona l'impianto giuridico-economico in Italia, in Europa e nel resto del mondo? Cosa studiano e a cosa servono gli economisti? Cosa studiano e a che servono gli insegnanti di economia politica? Come si controllano il sistema economico, i processi di produzione e consumo, di tutte le categorie di aziende? Come continuare ad ignorare il problema monetario, e il problema dell'alienazione del monopolio della sovranità monetaria, nonostante il tema sia stato oramai ampiamente descritto, spiegato, e le spiegazioni distribuite?

Unisciti alla discussione

1 commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...